Ads 468x60px

01 febbraio 2013

La problematica della caduta dei capelli


Una delle problematiche estetiche tra le più diffuse e sentite tra le persone, è certamente quella della caduta dei capelli, circa la quale sono state resi noti un gran numero di ricerche e di dati che, spesso, non hanno mai ben evidenziato le dimensioni di questo fenomeno, sottovalutando sovente l'importanza dello stesso all'interno dell'universo femminile.

Per meglio comprendere le dimensioni del problema, negli Stati Uniti sono ad esempio circa 35 milioni gli uomini e 21 milioni le donne che soffrono di questo problema, con una concentrazione superiore tra le persone di età tra i 60 e 80 anni, con percentuali che oscillano tra il 65-70 percento degli uomini, a fronte di un 40 percento tra i 35enni. Le donne, invece, presentano la problematica della caduta dei capelli attorno all'80 percento all'età di 60 anni.

Per risolvere il problema della caduta capelli una delle soluzioni più attuate è quella dell'intervento chirurgico attraverso il trapianto, che contribuisce a ritrovare un aspetto estetico migliore, con un'incidenza del fenomeno che varia a seconda dell'età nel modo seguente:

entro i 20 anni, con una percentuale del 1.4%;
entro i 20 - 29 anni, con una percentuale del 19.3%;
entro i 30 - 39 anni, con una percentuale del 30.4%;
entro i 40 - 49 anni, con una percentuale del 26.3%;
entro i 50 - 59 anni, con una percentuale del 15.4%;
oltre 60 anni, con una percentuale del 7.1%.

Per quanto riguarda l'universo femminile, relativamente alle quarantenni, va detto che il quaranta percento delle stesse soffre di questo problema, e l'incidenza dello stesso varia a seconda del colore dei capelli, giacché dal punto di vista statistico emerge che il numero degli stessi è differente per pigmentazione: le donne con capelli biondi, infatti, contano mediamente 140.000, contro i 110.000 delle more e, infine, i 90.000 delle rosse.

Un altro approccio alla soluzione del problema avviene in modo farmaceutico, proponendo una soluzione attraverso i farmaci Minoxidil – usato nella misura dell'85 percento - e Finasteride – diffuso per contro al 15 percento.

E per concludere l'analisi, non poche persone fanno uso di altri prodotti contro la caduta dei capelli, come per esempio delle speciali lozioni, o in alternativa, tutti quei problemi che riescono a migliorare l'aspetto estetico della testa in rapporto al diradamento o alla diminuzione del volume della chioma.

0 commenti:

Posta un commento

 

Brand Preferiti

Novità

luglio agosto